NONNA RACCONTAMI UNA FAVOLA

NONNA RACCONTAMI UNA FAVOLA
C'ERA UNA VOLTA

LA BAMBINA DISPERSA





C'era una volta una bambina di nome Arianna, aveva sette anni, e aveva perso la mamma nella Chiesa e non la trovò più.Alcuni giorni dopo, mentre passeggiava, incontrò una suora nei pressi di una Chiesa e le disse:"dov'è la tua mamma?" lei rispose che l'aveva persa.La suora regalò alla bambina una croce grande come un pollice e le disse: "quando vedi una fontana che risplende al sole buttala dentro".Il giorno seguente la bambina vide una fontana che risplendeva al sole e vi gettò dentro la croce.All'improvviso vicino a lei comparve la sua mamma, insieme tornarono a casa.Arianna appena tornata a casa chiese a sua madre se poteva allontanarsi per pochi minuti.La mamma le disse che poteva farlo, ma che sarebbe dovuta tornare presto.La bimba corse per andare a trovare quella suora che le aveva fatto ritrovare la mamma, non riuscì a trovarla.
La bambina avrebbe voluto ringraziare quella suora ma rimase molto maleperchè non potè più parlarle.
Lei non seppe mai che quella suora in realtà era sua madre che aveva subito un'incantesimo, e con quel gesto, che le era stato suggerito, di gettare la croce nella fontana illuminata dal sole, era riuscita a rompere quell'incantesimo che avrebbe tenuto per sempre imprigionata la mamma, tenendola lontana da lei.

L'unica cosa che contava in quel momento era che la mamma e la sua piccina erano di nuovo insieme,
 nessuno avrebbe più potuto allontanarle l'una dall'altra.