NONNA RACCONTAMI UNA FAVOLA

NONNA RACCONTAMI UNA FAVOLA
C'ERA UNA VOLTA

giovedì 23 marzo 2017

La Vitamina E nel MDB

Vitamina E 

   Capitolo 5 

 da "Il Metodo Di Bella"
      del dott. G. Di Bella
             II Edizione

La Vitamina E possiede una formidabile attività antiossidante e anti-radicali liberi.

Si può preparare per sintesi o estratta da prodotti naturali, tra cui l'olio di germe di grano.
La grave carenza di Vit. E si manifesta soprattutto a livello della funzione riproduttiva, con sterilità sia nel maschio sia nella femmina.
E' stato dimostrata anche una primaria funzione antidegenerativa della Vit. E a livello del tessuto nervoso sia centrale sia periferico, muscolare e vascolare.
Pertanto le azioni della Vit. E si estendono a tutte le funzioni vitali, non è solo la vitamina della fecondità, ma un fattore generale del metabolismo, indispensabile per la normale funzione di tutti gli organi.
Il meccanismo di azione della Vit. E, essendo particolarmente vasto e complesso è tuttora oggetto di studio e si è rivelato essenziale per la vita.
I ruoli fondamentali sarebbero sia di antiossidante sia di componente di sistemi enzimatici essenziali come la cromo-c-reduttasi e del metabolismo di quegli acidi nucleici, che essendo componenti del nucleo cellulare, interferiscono con tutte le funzioni vitali.
In natura esistono diversi antiossidanti, ma, mentre alcuni in certe situazioni possono sostituire la Vit. E, in altre essa si rivela insostituibile nella funzione antiossidante. Come costituente di sistemi enzimatici la Vi. E influisce direttamente su di un passaggio chiave degli scambi energetici e della vita stessa: sul trasporto degli elettroni nella catena respiratoria. 
Basti pensare che in presenza di Vit. E, acidi grassi insaturi vitali, Vit. A, acido retinoico, carotenoidi, possono avere un'esaltazione fino al raddoppiamento dell'attività e dell'efficacia biologica. Questa è la spiegazione logica e conferma la razionalità del'inserimento di alte dosi di Vit. E nel composto vitaminico antitumorale MDB.
Nella catena eziopatogenetica dei tumori è ormai comunemente nota l'incidenza dei radicali liberi, ritenuti tra i maggiori responsabili della carcinogenesi.
Proprio sui radicali liberi la Vit. E dimostra la massima attività svolgendo una formidabile azione di prevenzione antitumorale, anidegenerativa e antinfiammatoria.

In dosi di 90-100 mg/kg di peso corporeo, la Vit. E azzera i radicali liberi.



Si possono così sintetizzare le azioni con cui interviene la Vit. E sia nella prevenzione sia nella terapia delle patologie neoplastiche:


  1. Antiradicali liberi, antiossidante con potenziamente dell'azione di Vit. C, retinoidi, melatonina, selenio-metionina.
  2. Prodifferenziante, con azione sinergica della Vit. D e derivati, retinoidi, melatonina.
  3. Antiproliferativa, sinergica a somatostatina-octreotide, melatonina, bromocriptina, retinoidi, Vit.D.
  4. Pro-apoptotica, sinergica a Retinoidi, Vit. D, somatostatina-octreotide, melatonina, ciclofosfamide. In termini di rapporto fra la terapia Di Bella e la chemio, in quest'ultima vengono impiegati dosaggi di ciclofosfamide fino a 220 volte superiori rispetto al MDB, sovvertendo completamente il meccanismo d'azione farmacologico, che con 50-100 mg. induce la cellula neoplastica alla apoptosi, pertanto attiva un processo fisiologico, non tossico, di difesa antitumorale naturale, mentre in dosi moltiplicate ha un effetto gravemente citotossico e citolitico, portando alla rapida distruzione per lisi cellulare.




      Per tutti questi motivi il Prof. Di Bella ha inserito la Vit. E nel suo metodo antitumorale individuando inoltre in essa il solvente ideale del suo composto vitaminico:




      essa infatti oltre che essere un elemento prezioso per la prevenzione e la terapia, rappresenta un solvente ideale per la Vit. A, acido retinoico, betacarotene, che preserva l'ossidazione, esaltandone le già rilevanti attività biologiche, il tutto in totale e documentata assenza di controindicazioni e7o tossicità, a ulteriore conferma della solidità e della validità scientifica dei presupposti chimici, biochimici,farmacologici, fisiologici, clinico-terapeutici del MDB.